La misura minima della spigola è 25 cm di lunghezza

Tutti noi pescatori quando peschiamo un pesce veramente piccolo lo ributtiamo a mare, sono sicuro che è una pratica comune che tutti rispettano .

Ma la nostra valutazione √® ad occhio, non possiamo certo andare a pescare con il centimetro e tantomeno con la bilancia . Ci basiamo sul buon senso . E anche sull’entusiasmo: se prendiamo per primo una spigola bella grossa, quelle che vengono dopo le rilasciamo in mare con meno batticuore .

Ma la misura minima ed il quantitativo di pesce che si può pescare in mare (in acque interne vigono leggi locali) è stabilito da un regolamento della comunità europea, il Regolamento (CE) n. 1967/2006 della Commissione del 21 dicembre 2006 relativo alle misure di gestione per lo sfruttamento sostenibile delle risorse della pesca nel Mar Mediterraneo e recante modifica del regolamento (CEE) n. 2847/93 e che abroga il regolamento (CE) n. 1626/94 Continue reading

Passione Spigola

Pi√Ļ che le spiagge e le rive del mare in questo periodo sto frequentando il mare di internet e volevo segnalarvi una pagina Facebook che piacer√† sicuramente a tutti i pescatori con il barchino divergente, visto che la nostra preda pi√Ļ frequente √® la spigola.

La pagina si chiama Passione Spigola Team¬† ed √® raggiungibile all’indirizzo¬† https://www.facebook.com/groups/passionespigolateam/¬† oppure inserendo il nome della pagina “Passione Spigola Team” in alto a sinistra della vostra pagina Facebook .

pagina facebook passione spigola team

E’ un gruppo chiuso, quindi prima di poter scrivere dovete richiedere l’iscrizione al gruppo. Non c’√® bisogno di particolari requisiti, a me √® stata subito attivato l’accesso alla pagina .

Al momento conta 4.961 membri, un numero di tutto rispetto e la pagina sinceramente se li merita per la passione alla pesca che trasuda da ogni singolo post . Continue reading

Una spigola da oltre 9 chilogrammi

il giunco - spigola di 9 chili

Vi riporto la foto e l’articolo integrale apparso su ilgiunco.net del 19 dicembre dal titolo “Pesca record ad Alberese: pescatore tira a bordo spigola di nove chili ‚Äď FOTO“.

Il Giunco √® un quotidiano on line di informazione locale della provincia di Grosseto e quindi comprensibilmente questa notizia non sar√† giunta a tutti voi, lettori sparsi per l’Italia .

La foto √® molto esplicativa: la cattura di un bell’esemplare di spigola, direi da parte di un pescatore professionista. Ma anche il testo offre spunti di discussione.

Leggiamolo: Continue reading

Fortuna e bravura

due spigole eccezionali

Prima di tutto qualche precisazione. Quello in foto non sono io . E non √® neanche l’uomo invisibile.

In realt√† non lo conosco personalmente. E’ solo l’amico di un amico che ho su facebook e per le vie traverse che permette agli utenti facebook di intrufolarsi nella vita degli altri visualizzo anch’io le foto che ha pubblicato. Per questo motivo ho oscurato la sua faccia.

Non lo conosco, ma vorrei fargli i complimenti per le sue splendide catture.

Queste due belle spigole, e l’ottimo bottino di 11 spigole nella foto seguente, non sono state catturare con il barchino divergente, ma con la tecnica del surfcasting.

A quanto posso leggere questo ragazzo è un cultore di questa tecnica e la padroneggia benissimo, con attrezzatura professionale, e questi sono i risultati.

Pubblico le foto prima di tutto per suscitare anche in voi l’invidia che io provo nel vederle ( ūüėÄ ) e poi per porvi due domande:

1 Рcon la tecnica del barchino divergente sono possibili catture come quelle in foto ?  (quanto peseranno ? 4-5 chili ? )

2- per fare catture cos√¨ bisogna essere pi√Ļ bravi o pi√Ļ fortunati ? Continue reading

Una giornata faticosa

Oggi è stata una giornata di pesca veramente difficile e faticosa.

Quando ho guardato il mare dalla finestra di casa, ho visto onde, vento e corrente, ma non mi sembrava che ci fosse un mare eccessivamente grosso.

Quando invece sono arrivato sulla spiaggia ho tovato alta marea e grandi onde che spazzavano la spiaggia. Ormai ero li e comunque non mi sembrava che le condizioni fossero impossibili.

Ma appena partito mi sono reso conto che non sarebbe stata una giornata facile.

Le onde non erano le pi√Ļ grandi con cui ho pescato, ma si susseguivano una dietro l’altra senza respiro. Inoltre c’era una forte corrente trasversale.

Ho camminato per 45 minuti in una direzione, con il vento alle spalle, ed il barchino non ha mai preso bene il largo. Non ce la faceva a vincere la forza delle onde e mi camminava sempre molto dietro e vicino a terra. Questo nonostante sia sempre stato molto soddisfatto della divergenza del mio barchino. Continue reading

Catture estive con Luna Rossa

Barchino divergente luna rossa di Nicola

Come saprete la mia attività di pesca estiva è ferma e probabilmente, visto che ho motivo di credere che il bel tempo e la stagione turistica si allungheranno per tutto settembre, prima di ottobre non riprenderò a pescare con il divergente .

Ma molti continuano a pescare anche in estate, con soddisfazione, come Nicola che mi ha inviato questa foto per la pubblicazione e che ringrazio, come ringrazio i tanti che mi scrivono email in privato e che testimoniano il gradimento per questo blog.

Nicola ha catturato una bella spigoletta e due sugarelli.  Non so dove e con quale esca (dei raglou completamente bianchi mi sembra di capire dalla foto) e magari attendiamo un suo commento di aggiornamento.

Se ha pescato nello stesso posto che vediamo sullo sfondo del barchino, confermerebbe una mia predilizione per le spiagge ghiaiose, come luogo di pesca alla traina ideale, piuttosto che quelle sabbiose.  Peccato che dalle mie parti ci siano solo spiagge sabbiose, a parte qualche breve tratto.

Comunque pi√Ļ che i pesci catturati mi ha interessato il barchino, che Nicola ha costruitio con le sue mani. Continue reading

Con l’arrivo del freddo √® finito il digiuno

spigola pescata il primo febbraio

Oggi mi sono ritagliato un pomeriggio libero perchè sapevo che era la giornata giusta .

Ed infatti finalmente ho pescato le prime spigole di questo 2012, interrompendo un digiuno prolungato che se anche era lo stesso che angustiava gli altri pescatori della zona, iniziava ad essere fastidioso ed a far sorgere dubbi perlomeno sull’attrezzatura.

Ma ho sempre pensato che il problema principale fosse questo inverno mite e che per iniziare a pescare doveva solo arrivare il freddo.

Ed oggi il freddo c’era, ma anche una giornata favorevole, con il mare con onda lunga, pulito e che ho subito individuato come la giornata giusta per pescare qualcosa.

Non √® che poi numericamente e per peso abbia fatto una pesca eccezionale, ma vi dedico un articolo perch√® simbolo della chiusura di un periodo negativo e spero l’inizio di un’attivit√† di pesca pi√Ļ regolare .

Inoltre ho confermato (a proposito del sondaggio sull’ora giusta per pescare) che il mio momento migliore √® poco prima del tramonto. Infatti ho pescato 2 spigole, la prima alle 17.00 e la seconda alle 17.25, quando iniziava ad ombreggiare. Continue reading

Sondaggio: qual’√® il miglior momento della giornata per pescare la spigola

orologio con  pesciRaccolgo la proposta che ha fatto Mauro in un commento per lanciare un sondaggio tra i pescatori lettori di questo blog .

La domanda √®: Qual’√® il miglior momento della giornata per pescare la spigola ?

In effetti la spigola, la regina del mare, √® la preda pi√Ļ ambita tra i pescatori con il divergente e per fortuna √® anche quella che pi√Ļ di altre abbocca alle nostre esche.

La pesca con il barchino sembra fatta apposta per pescare spigole, ma non è che vada sempre bene, ci sono diversi fattori che fanno la differenza.

Abbiamo parlato pi√Ļ volte delle condizioni del mare, della marea e della luna, ma c’√® anche un momento della giornata migliore, un’ora propizia in cui le catture di spigole aumentano ?

L’ esperienza personale √® sempre la migliore maestra, quindi chiedo a tutti di segnalare l’ora della giornata che si ritiene migliore attraverso il pannello di sondaggio nella colonna qua a sinistra o qui in basso: Continue reading

Le abitudini della spigola

La tecnica della pesca con il divergente √® molto semplice. Non ci sono trucchi, non si pu√≤ diventare tecnicamente pi√Ļ bravi degli altri . In effetti √® il pesce che abbocca, non tu che lo peschi .

Al massimo è il barchino che può avere una migliore navigazione e tenere le onde meglio degli altri, ma il pescatore non può aggiungere nulla alla traina se non camminare alla velocità giusta.

Quindi quando si ha un divergente che naviga bene, in spiaggia non si può migliorare ulteriormente se non in tre punti:

  1.  la scelta degli artificiali
  2.  la scelta della distanza dalla riva
  3.  la scelta del luogo ed del momento .

Continue reading