Ancora in attesa che finisca l’estate metereologica

previsione a 16-20 giorniUn’altra uscita a vuoto .

Potrei prendermi tutta la colpa. Potrei aver dato troppo filo o poco filo, anche se le ho provate tutte. Potrei camminare troppo veloce o troppo lento. Forse basta poco a fare la differenza. Ma in realtà nessuno ha pescato nulla e quindi posso tranquillamente escludere che il cappotto sia da addebitare alla mia imperizia.

Potrei questa volta sicuramente dare la colpa alle alghe, che questa mattina grondavano dal mio trave anche se in apparenza il mare era pulito.

Potrei pensare che i raglou scelti non siano stati graditi e magari era meglio che provavo anche quello verde a strisce nere che qualche volta mi ha dato soddisfazione .

Ma la verità è che nonostante il calendario segni il 2 di ottobre, guardando il mare pensi che sia luglio e ti viene voglia di fare un bel bagno (cosa che ho fatto, ma nel pomeriggio).

C’è bisogno del cambio di stagione per poter iniziare a pescare seriamente.

Si devono raffreddare le acque. Il vento deve muovere questa calma piatta che mi trovo davanti la mattina. La temperatura esterna anche deve scendere.

Il cambio di stagione segna l’avvicinarsi dei pesci sottocosta. Loro non hanno il calendario che segna ottobre, se ne fregano se le ferie sono finite e non ci sono più i bagnanti a disturbarli .

Per convincere il pesce a venire a pasturare sottocosta deve arrivare l’autunno, quello vero con il vento, la pioggia, le acque fredde e le nuvole in cielo.

Sarà meno piacevole passeggiare, ma non è detto perchè la spiagiga d’inverno ha il suo fascino, dovreno avere l’impermeabile addosso e qualche volta anche i guanti, ma almeno andare a pescare avrà un senso.

Anche perchè inizio a stufarni di quelli che escono in barca, vanno fuori il golfo e tornano carichi di tonnetti e varie altre catture. Il pesce c’è, solo che per adesso resta al largo.

Purtroppo però dando un occhiata alle previsioni del tempo a lungo termine, per quanto siano poco attendibili, sembra che questa situazione meteo si protrarrà per tutto il mese di ottobre.

Temperatura calda e tempo mite per almeno altri trenta giorni. Nessuna perturbazione in vista o venti forti con le tanto desiderate mareggiate .

Non che mi dispiaccia fare il bagno ad ottobre, anzi è piacevole e non ricordo di averlo fatto altre volte, ma vallo a spiegare a casa che se non porto pesce non è tutta colpa mia !

4 Responses to Ancora in attesa che finisca l’estate metereologica

  1. Le Spigole ci sono!!

    Ciao, innanzitutto coplimenti per il sito che è sempre aggiornato con notizie interessanti, non sò se potrebbe essere di aiuto ma io ho pescato sia questo che lo scorso sabato, una spigola di 600 Gr. ed altre 2 un pò più piccole. Ciao a presto.

  2. Ciao ,
    beato te che hai già pescato. Come detto qua in zona anche gli altri pescatori si lamentano …
    In che condizioni di mare hai pescato ( mosso, calmo, acqua limpida ….) ?
    Comunque anche io in settimana ci riprovo, non è che mi faccio scoraggiare .

  3. Mare calmo

    Io scrivo dalla bellissima Sardegna, le condizioni del mare erano molto calme con vento leggerissimo che soffiava verso il largo e l’acqua era limpidissima. Fai bene a non scoraggiarti, vedrai che le spigole ci sono e salteranno fuori. Ciao Jonny.

  4. Quindi neanche nelle condizioni ideali, che dovrebbero essere con mare leggermente mosso con vento dal largo verso terra.
    Ma sono solo indicazioni, poi come dimostri tu se il pesce c’è si pesca in tutte le condizioni .
    Io ti sto di fronte, nella zona sud della Toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *