Sea-conditions per monitorare l’altezza delle onde

sea conditions il monitor delle onde prima della pescaSarà capitato a tutti di alzarsi la mattina presto, mettere l’attrezzatura in macchina, fare qualche chilometro ed arrivati sulla spiaggia scoprire che non ci sono proprio le condizioni meteo-marine per poter pescare con il divergente.

Puoi anche avere il barchino inaffondabile, ma se le onde sono troppo alte diventa difficile pescare anche perchè su certe spiagge il mare si mangia tutto lo spazio e non c’è modo di camminare all’asciutto.

Sono situazioni che possono rovinare la giornata. Io ho la fortuna di abitare in un posto dove ci sono molte spiagge orientate in direzioni diverse ed opposte, sia che i venti siano da sud, sia che vengano da nord, ho una spiaggia riparata dove pescare.

Però prima di partire, magari anche il giorno prima, sapere se ci sono onde troppo grandi per pescare è utile.

Per scoprire le condizioni del mare, l’altezza e la direzione delle onde ho scoperto il sito www.sea-conditions.com che ho molto apprezzato sia per la funzione sia per l’aspetto grafico, semplice da utilizzare ed immediato nella comprensione. Continue reading

Tanto lo sai come andrà la giornata

Era dalle feste di Natale che non andavo a pescare.

Ieri sera però ho puntato la sveglia alle 6.30 ben convinto di passare almeno un paio d’ore in spiaggia.

Stamani all’ora stabilita la sveglia suona e già prima di alzarmi sento che qualcosa non va.

Ieri mattina c’è stato vento e onde, ma in serata tutto si è calmato.

Stamani ho sentito subito, prima di alzarmi, il vento che soffiava. E se lo sento dalla mia camera non soffia nella direzione giusta, ormai lo conosco.

Comunque mi sono alzato e sono partito.

In spiaggia alle 7.10 sono rimasto qualche minuto sulla riva, quasi con la voglia di tornare a casa.

Le onde del  mare tagliavano la spiaggia di traverso e anche se a riva l’acqua era pulita più al largo si vedeva bene una larga striscia marrone.

Ormai ero in spiaggia e mi sono preparato alla partenza, ma sapevo già che oggi non avrei pescato nulla. Ed infatti dopo meno di due ore sono tornato a casa senza emozioni e con il vento che saliva.

Possiamo dire che questa è l’esperienza ? Continue reading

Situazione e previsione dei venti

La pesca con il divergente è molto influenzata dalla direzione del vento e dalle conseguenti condizioni del mare.

La situazione ideale è con vento dal largo verso terra e onde in scaduta. Anche le maree influiscono.

Per quanto riguarda il vento, sapere in anticipo da dove spira e con quale intensità è molto utile.

Per chi come me ha la fortuna di poter scegliere tra diverse spiagge diversamente orientate, sapere con esattezza che vento tira fa scegliere la zona di pesca migliore.

Per chi deve fare chilometri per raggiungere una spiaggia, sapere in anticipo che il vento è poco amico può fare risparmiare un viaggio con il cappotto come solo risultato.

Per tutte le notizie sui venti io mi rivolgo al sito www.windfinder.com . Continue reading

Le prime uscite a pesca con il barchino divergente

Le prime uscite, se non si è già esperti pescatori, servono a capire le condizioni climatiche migliori e per imparare ad osservare il mare e regolare la nostra pesca di conseguenza.

La mia prima uscita è stata una mattina prestissimo, ero già sulla spiaggia e ancora non aveva fatto giorno, con un mare calmissimo.

Una giornata stupenda per fare una salubre passeggiata sulla spiaggia di alcuni chilometri.

Senza onde la preoccupazione di seguire il barchino a vista è minima e ci si gode la passeggiata.

Però ho imparato presto che queste non sono le condizioni migliori. L’ora è importante (prima luce e tramonto), ma non fondamentale.  Il mare calmo invece rende sporadiche le catture.

Continue reading