Il barchino è anche su facebook, ma non c’è tutto quello che abbiamo qui

Nonostante io consideri trainadallaspiaggia.it il blog di riferimento del barchino divergente, anche perchè a mia conoscienza è l’unico blog in Italia che tratta questo argomento (a parte qualche sito commerciale per vendere i barchini, ma dove non ci sono articoli e non c’è una community) le discussioni sul sito si sono praticamente azzerate.

Trainadallaspiaggia.it ha visite, ma pochi commenti e quasi nessuno partecipa al forum . E’ triste ammetterlo ma è così.

Conosco però la motivazione (almeno la principale, se avete altri motivi per non scrivere qui fatemelo sapere e se posso porrò rimedio): facebook .

E’ indubbio che facebook è molto più comodo per postare commenti, impressioni, scambiarsi consigli e soprattutto inviare foto. Con facebook sono morti un pochino tutti i blog, non solo questo. Continue reading

Avviso

Nei giorni scorsi questo sito ha avuto un po’ di problemi ed è stato chiuso per 3/4 giorni.

Purtroppo del malware aveva infettato alcuni files, ed è stato necessario cancellare tutto e ripristinare il sito da backup e database per rimettere tutti in sicurezza.

Se notate che manca qualcosa, siete pregati di  avvertirmi, ed anche se aveste dei suggerimenti per migliorare il sito ed il forum .

Chi ha visitato il sito stia tranquillo, non è stato infettato da virus. Solo che questo spazio web poteva essere utilizzato per inviare SPAM in anonimato.

L’infezione probabilmente è partita dalla possibilità che avevo lasciato agli utenti di caricare le foto nei loro commenti. Una porta aperta che malintenzionati hanno utilizzato per caricare ben altro che foto.

Quindi per il momento gli utenti non possono più caricare le foto, fino a che non troverò un plugin che permetta di farlo in sicurezza.

Le foto che avevate caricato non sono andate perse ma sono state aggiunte alla Galleria delle immagini.

Per quanto riguarda gli articoli, penso oramai di aver esaurito i miei argomenti, non ho molto altro da aggiungere e quindi gli articoli sono molto sporadici, a parte  occasioni speciali, come il nuovo sito per visionare il moto ondoso di cui vi ho appena parlato.

Quindi in futuro vorrei dare più spazio al forum ed ai vostri interventi. Non siate timidi.