Passione Spigola

Più che le spiagge e le rive del mare in questo periodo sto frequentando il mare di internet e volevo segnalarvi una pagina Facebook che piacerà sicuramente a tutti i pescatori con il barchino divergente, visto che la nostra preda più frequente è la spigola.

La pagina si chiama Passione Spigola Team  ed è raggiungibile all’indirizzo  https://www.facebook.com/groups/passionespigolateam/  oppure inserendo il nome della pagina “Passione Spigola Team” in alto a sinistra della vostra pagina Facebook .

pagina facebook passione spigola team

E’ un gruppo chiuso, quindi prima di poter scrivere dovete richiedere l’iscrizione al gruppo. Non c’è bisogno di particolari requisiti, a me è stata subito attivato l’accesso alla pagina .

Al momento conta 4.961 membri, un numero di tutto rispetto e la pagina sinceramente se li merita per la passione alla pesca che trasuda da ogni singolo post .

Molti inviano le foto delle loro catture (per regolamento solo di Spigole), altri chiedono consiglio sulle varie tecniche di pesca (che sono veramente varie per poter insidiare questo pesce desiderato da tutti) altri semplicemente parlano in amicizia della loro passione.

Diversamente da altre pagine Facebook si legge un ambiente molto tranquillo, senza mai toni accesi e per questo bisogna fare i complimenti ai due amministratori della pagina.


Ecco alcuni paragrafi più significativi del regolamento della pagina Passione Spigola Team.

REGOLAMENTO DEL GRUPPO:
Questo gruppo è fondato sulla passione per la spigola. Non essendo un gruppo generico, è possibile pubblicare foto di catture solo se è presente almeno una spigola in ogni foto, questo per non incorrere nel rischio di diventare un gruppo di pesca come gli altri. È possibile pubblicare post inerenti attrezzature, esche, montature e tutto ciò che riguardi la pesca alla spigola, purché non abbia scopo commerciale.

È vietato pubblicare foto volgari o irrispettose del mare e del pesce stesso, visto che prima di tutto viene il rispetto per l’ambiente di pesca e del pescato.

IL MARE E’ VITA, rispettiamolo! Anche se non ci regala quello che noi vorremmo, usiamo il buon senso in tutto quello che facciamo quando siamo in pesca. Non smetteremo mai di ripeterlo: lasciamo il posto di pesca pulito come l’abbiamo trovato e se lo troviamo sporco, armiamoci di pazienza e cerchiamo di ripulirlo. Il mare è di tutti, il mare è un’immensa distesa di emozioni. Il mare è la nostra linfa vitale. Non uccidiamolo!
Buon senso anche per quello che riguarda le misure minime. Per la spigola la misura minima è di 25 cm ma sappiamo tutti quanto può crescere una spigola e quale peso può raggiungere da adulta. Cerchiamo di rilasciare gli esemplari che non raggiungono i 30/35 cm, il mare ci ripagherà per il bel gesto che abbiamo compiuto.

Allora se anche voi avete una vera passione per la spigola, vi invito ad iscrivervi alla pagina e magari diffondere la cultura del barchino divergente (che nella pagina pochi conoscono). Se ci troviamo di là io su facebook sono Salvatore Seguimi .

2 Responses to Passione Spigola

  1. Buona sera a tutti.
    Sono un “pescatore della domenica”, nel senso che sono appassionato di pesca, ma di avere davvero poco tempo per praticarla. Anche se cerco di avere l’attrezzatura sempre in ordine, riesco raramente ad usarla. Vorrei fare una semplice domanda relativa al barchino divergente. Ne ho comprato uno la scorsa estate, ma, a causa del poco tempo, non sono riuscito ad usarlo fino al giorno di Pasquetta. Provandolo, ho notato che non si allontana molto dalla riva (circa 50 metri), per cui desideravo sapere se è possibile farlo allontanare di più e quale è il sistema. Preciso che il costruttore mi aveva suggerito di appesantire un pò la deriva esterna, ma non ha dato risultati. Grazie in anticipo per la risposta.

    • bisogna capire meglio il problema. se si allontana bene da 10 a 20 metri di distanza, allo stesso modo si dovrebbe allontanare dai 40 ai 50 metri dalla riva .
      Di diverso ci dovrebbe essere solo il maggior peso del cavo di traino in acqua e le diverse condizioni del mare lontano dalla riva .
      Prima di tutto bisogna sapere se naviga bene .
      1- quando lo fai partire si dirige nettamente verso il largo, con un taglio di circa 45 gradi rispetto alla riva ?
      2- il cavo di traino va quasi dritto verso il barchino o fa una larga pancia ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *