Gara di Pesca alla spigola: Branzino The Challenge, dal 5 al 7 maggio ad Orbetello

Dal 5 al 7 maggio, si terrà nella Laguna di Orbetello (GR) la prima edizione della competizione “Branzino The Challenge“, gara aperta a tutti e dedicata alla pesca con rilascio della spigola.

branzino the challenge

Nonostante sarà la prima edizione c’è molta aspettativa e viene dichiarata come tra le più prestigiose “fishing competition” di carattere internazionale. A suo favore il uogo di svolgimento, unico nel suo genere, il suo particolare format ed anche il montepremi complessivo in gioco, oltre 15.000 euro.

Organizzata da Insidefishing e Galaxy Kayaks, si disputerà esclusivamente da kayak con esche artificiali e con la tecnica a spinning o casting ed obbligatorio Catch and Release (cattura e rilascia) . Per favorire il rapido rilascio delle spigole, le catture saranno misurate e fotografate, e le foto inviate con la trasmissione dell’immagine in tempo reale, tramite applicazione WhatsApp, direttamente al recapito di riferimento degli organizzatori. I giudici convalideranno il punteggio di gara che, sarà dato dai centimetri di lunghezza accumulati.

La competizione sportiva si svolgerà durante la settimana dello sport e per i ragazzi sono previste lezioni di Kayak e Canoa gratuite, con rilascio di attestato di frequenza. Con il Patrocinio del Comune di Orbetello saranno organizzati altri eventi di contorno per una settimana all’insegna della promozione turistica – enogastronomica.

Le iscrizioni alla gara si fanno sul sito www.branzinothechallenge.com e si chiuderanno entro il 20 aprile. Chi è sprovvisto di kayak potrà noleggiarlo direttamente in loco, in fase d’iscrizione. L’età minima per partecipare è di 14 anni compiuti; i concorrenti con età compresa tra 14 e 17 anni possono partecipare solo se accompagnati, sotto la propria responsabilità, da un altro partecipante adulto che dovrà vigilare sul minore. La classifica individuale, che assegnerà il titolo di Campione, è affiancata anche da una classifica a squadre che premierà i migliori team.

La fortuna diquesta manifestazione è legata alle potenzialità della laguna di Orbetello dove le due caratteristiche lagune, di Ponente e Levante, note ai praticanti di pesca sportiva, vantano la presenza di uno stock ittico di spigole da sogno con esemplari anche di taglia record.

Mentre il 5 maggio sarà dedicato alla registrazione dei partecipanti, alla consegna del materiale di gara (tavola centimetrata per la misura delle spigole) ed alla conoscenza del campo di gara, la competizione di pesca si svolgerà nei due giorni successivi secondo il programma che prevede:

I° giornata di gara (sabato 6 maggio) nello specchio di Levante
II° giornata di gara (domenica 7 maggio) nello specchio di Ponente

Le sessioni di gara hanno una durata individuale di 7 ore effettive; l’inizio della competizione, segnalato acusticamente dagli organizzatori, sarà dato alle ore 8.00 con i concorrenti già disposti con i kayak in acqua. Il termine è fissato per le ore 15.00.

La gara prevede esclusivamente l’uso di canne da pesca, con una sola esca artificiale. Niente barchino divergente.  Chissà se per la prossima edizione possiamo suggerire all’organizzazione una gara parallela con l’uso del nostro amato barchino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *