Avviso

Nei giorni scorsi questo sito ha avuto un po’ di problemi ed è stato chiuso per 3/4 giorni.

Purtroppo del malware aveva infettato alcuni files, ed è stato necessario cancellare tutto e ripristinare il sito da backup e database per rimettere tutti in sicurezza.

Se notate che manca qualcosa, siete pregati di  avvertirmi, ed anche se aveste dei suggerimenti per migliorare il sito ed il forum .

Chi ha visitato il sito stia tranquillo, non è stato infettato da virus. Solo che questo spazio web poteva essere utilizzato per inviare SPAM in anonimato.

L’infezione probabilmente è partita dalla possibilità che avevo lasciato agli utenti di caricare le foto nei loro commenti. Una porta aperta che malintenzionati hanno utilizzato per caricare ben altro che foto.

Quindi per il momento gli utenti non possono più caricare le foto, fino a che non troverò un plugin che permetta di farlo in sicurezza.

Le foto che avevate caricato non sono andate perse ma sono state aggiunte alla Galleria delle immagini.

Per quanto riguarda gli articoli, penso oramai di aver esaurito i miei argomenti, non ho molto altro da aggiungere e quindi gli articoli sono molto sporadici, a parte  occasioni speciali, come il nuovo sito per visionare il moto ondoso di cui vi ho appena parlato.

Quindi in futuro vorrei dare più spazio al forum ed ai vostri interventi. Non siate timidi.

Sea-conditions per monitorare l’altezza delle onde

sea conditions il monitor delle onde prima della pescaSarà capitato a tutti di alzarsi la mattina presto, mettere l’attrezzatura in macchina, fare qualche chilometro ed arrivati sulla spiaggia scoprire che non ci sono proprio le condizioni meteo-marine per poter pescare con il divergente.

Puoi anche avere il barchino inaffondabile, ma se le onde sono troppo alte diventa difficile pescare anche perchè su certe spiagge il mare si mangia tutto lo spazio e non c’è modo di camminare all’asciutto.

Sono situazioni che possono rovinare la giornata. Io ho la fortuna di abitare in un posto dove ci sono molte spiagge orientate in direzioni diverse ed opposte, sia che i venti siano da sud, sia che vengano da nord, ho una spiaggia riparata dove pescare.

Però prima di partire, magari anche il giorno prima, sapere se ci sono onde troppo grandi per pescare è utile.

Per scoprire le condizioni del mare, l’altezza e la direzione delle onde ho scoperto il sito www.sea-conditions.com che ho molto apprezzato sia per la funzione sia per l’aspetto grafico, semplice da utilizzare ed immediato nella comprensione. Continue reading

Per chi è stanco di pescare camminando e si vuol fermare.

pesca sulla pertica

Oggi mi sono trovato davanti per caso questa fotografia e mi è parsa bellissima.
Quindi la condivido con voi, dopo essermi informato su questa pesca molto particolare.

Si tratta dello stilt fishing (“pesca sulla pertica”), il tradizionale metodo di pesca dell’isola di Ceylon, odierna Sri Lanka. All’alba e al tramonto ogni pescatore si siede sul proprio trespolo per pescare con la canna piccoli pesci, molto richiesti dal mercato locale. I robusti pali, alti fino a 80 metri e resistenti anche alle onde delle acque agitate costituiscono un prezioso patrimonio che in alcuni casi  viene ereditato di padre in figlio.

Un palo è fissato sul fondo del mare e quasi in cima c’è una barra trasversale, chiamata Petta, su cui i pescatori si siedono in precario equilibrio.

 Quindi, con una mano si tengono al palo e con  l’altra mano usano una canna da pesca o una lenza per la cattura di aringhe e piccoli sgombri, che vengono poi conservati in un sacchetto di plastica legato intorno alla vita. Continue reading

E’ iniziata la stagione balneare, nuove regole per la pesca

ordinanza di sicurezza balneare 2014Anche se siamo solo ai primi di maggio, fate attenzione che è già iniziata quella che convenzionalmente è la stagione balneare che è compresa tra il 1 Maggio ed il 30 Settembre di ogni anno.

Questa norma è contenuta nella ordinanza della Capitaneria di Porto di zona, che ogni anno deve emettere l’atto che regolamenta la stagione balneare, con indicate tutte le prescrizioni relative all’uso delle spiagge e del mare antistante, che regola la pesca, gli sport acquatici, il passaggio delle barche, gli stabilimenti balneari ecc.

Queste regole quindi possono cambiare da zona a zona, secondo le disposizioni della Capitaneria, ma almeno sulle questioni più generali si ricalcano l’una con l’altra ed in genere la stagione balneare parte il primo maggio.

Nelle ordinanze delle varie capitanerie ad un certo punto si leggerà quindi un articolo che dice che durante la stagione balneare

è vietato esercitare la pesca sportiva con qualsiasi attrezzo nelle ore e nelle zone e specchi acquei destinati alla balneazione.

Continue reading

La giusta posizione del barchino

tempo di scannetto by @andrewbsm

Quando vado a pescare sono sempre solo. Ed impegnato nella pesca. Quindi diventa difficile scattare fotografie mentre pesco con il barchino divergente.

Per fortuna ho trovato su instagram una foto molto significativa di questo tipo di pesca, o dello scannetto come lo chiama il ragazzo autore della foto a cui ho ‘rubato lo scatto‘.

Una bella foto, una spiaggia deserta, il ragazzo che cammina, il mare poco mosso ed il barchino divergente.

Avete visto dov’è il barchino ?

Quasi perpendicolare a lui, cammina alla sua altezza.

Proprio come il mio barchino divergente ed è questo che vi volevo mostrare.

Almeno con il mare calmo o poco mosso il barchino in navigazione deve raggiungere il largo e camminare alla nostra altezza, con il trave quasi perpendicolare alla spiaggia.

Questo è un barchino che diverge bene.

Continue reading

Expo caccia-pesca-ambiente a Riva del Garda

exporivadelgarda

Segnalo un’altro appuntamento per le fiere pesca 2014, questa volta nel nord Italia.

Si terrà a Riva del Garda sabato 29 e domenica 30 marzo la nona edizione di EXPORIVA CACCIA PESCA AMBIENTE, l’unica mostra-mercato del Trentino Alto Adige dedicata al mondo della caccia e della pesca.

Riva del Garda è una conosciutissima meta turistica sulla sponda nord del Lago di Garda, dove sono passato anche io quest’estate e sia Riva del Garda che i dintorni meritano una visita turistica con la famiglia.

La fiera come si può vedere dal programma è dedicata principalmente al settore caccia, ma anche i pescatori trovano gli adeguati spazi, specialmente per quel che riguarda la mosca e lo spinning in acque interne, tecnica sicuramente tra le più praticate nella zona. Per i pescatori a mosca è da non perdere l’unica tappa italiana del tour RISE Fly Fishing Film Festival proveniente dalla Nuova Zelanda e considerato il miglior film festival al mondo della pesca a mosca. Continue reading